17 settimane gravidanza
Gravidanza Settimane di gravidanza

17 settimana di gravidanza

Tutto ciò che devi sapere sulla 17 settimana di gravidanza: i sintomi, la crescita della pancia e del feto e tanti consigli utili

Diciassettesima settimana di gravidanza

Ciao Mamma, sei entrata nella diciassettesima settimana di gravidanza e le domande sono sicuramente tante. Non solo gli altri iniziano a notare la tua evidente pancina, ma tu stessa ti rendi finalmente conto di quanto sia bello accarezzarla e sentirla più tonda di settimana in settimana.
Inizi a capire effettivamente che si, qualcosa, o meglio qualcuno, lì sotto c’è!
Sei quasi a metà del viaggio e la strada sarà un bel po’ in salita ma devi sapere che la 17esima settimana di gravidanza è l’inizio di un periodo bellissimo e solitamente più rilassato dei precedenti mesi, sicuramente meno faticoso dei prossimi!
In questo articolo scoprirai come è fatto un feto a 17 settimane (immagini e foto ecografia), come e quanto cresce la tua pancia e quali sono i sintomi che si porta dietro questa 17 settimana di gravidanza (dolori, acidità, sensazioni, fastidi) e quali sono i consigli per vivere al meglio questo quinto mese di gravidanza e quelli a venire.

17 settimana di gravidanza: quanti mesi sono?

È probabile che tu abbia avuto nausea, senso di vertigini e sonnolenza nelle prime settimane e più in generale fino ad ora. Alla 17 settimana di gravidanza, tutti questi sintomi spariscono, per chi è meno fortunata si alleviano soltanto, ma sicuro è che la situazione va migliorando.
Partiamo col chiederci: 17 settimane di gravidanza quanti mesi sono? Se hai già superato 17 settimane di gravidanza + 4 giorni (in gergo medico 17+4), allora sei appena entrata nel quinto mese! È un traguardo importantissimo perché finalmente, grazie agli strumenti medicali adeguati, il tuo ginecologo potrà riuscire a fare una valutazione completa dello stato di salute del tuo bambino.
Le ansie e le paure che hai avuto fino ad ora potranno in qualche modo sciogliersi. Tranquilla, quel posto vuoto creato dalle paure svanite, si riempirà in fretta di nuove ansie e domande alle quali però noi saremo pronte a rispondere.

quinto mese di gravidanza

Leggi anche: Pesce in gravidanza: cosa mangiare e cosa evitare

17 settimana di gravidanza: sintomi

Se da un lato saranno svanite le nausee, dall’altro sorgeranno nuovi sintomi, ecco quali:

  • Che sia piena estate o un freddo inverno, potresti avere vampate di calore in gravidanza, improvvisi cambi di temperatura nel tuo corpo che saranno solo una sensazione perché in realtà la tua temperatura corporea sarà sì più alta, ma fin dalle prime settimane. Questa sensazione deriva più dagli sbalzi ormonali a cui il tuo corpo non è abituato.
  • È normale avere la pancia fredda in gravidanza dopo il quinto mese, la circolazione sanguigna ha subito un notevole cambiamento, il nostro cuore pompa molto più sangue e noi stesse ce ne andiamo in giro con quasi un litro in più di sangue che serve per aiutarci a far crescere in noi un’altra creatura, non è nulla di preoccupante, le estremità sono sempre più fredde e ormai, dobbiamo ammetterlo, la nostra pancia a 17 settimane di gravidanza si sta allontanando sempre di più da dove era prima.
  • Al quinto mese di gravidanza i dolori al basso ventre iniziano a farsi sentire, il nostro piccolo cresce sempre di più e si muove in continuazione, il nostro corpo è una macchina perfetta ma alla nostra vescica e ai nostri muscoli quei pochi mesi non bastano per abituarsi in fretta al peso crescente quindi potresti sentire piccole fitte o spasmi dolorosi dovute al legamento rotondo dell’utero che, distendendosi, ci fa ricordare che esistono parti del nostro corpo che non sapevamo nemmeno di avere.
  • Potrebbe aumentare la sudorazione sempre a causa degli ormoni.
  • Potresti avere un aumento dell’appetito proprio perché le nausee sono finite.
  • Alla diciassettesima settimana la gravidanza può causare problemi di costipazione perché il feto prende sempre più spazio schiacciando tratti del tuo intestino.
  • Potrebbe farti male la schiena nella zona della sciatica a causa del peso in aumento tuo e del feto oltre al fatto che la pancia sporge sempre di più, il tuo baricentro si sposta e per restare in equilibrio sei spesso costretta a portare inconsapevolmente il tuo centro indietro, inarcando leggermente la schiena.

quinto mese di gravidanza dolori basso ventre

Leggi anche: Crema pasticcera in gravidanza

Ci sono anche sintomi “piacevoli”:

  • Alla 17 settimana di gravidanza potresti iniziare a fare strani sogni, più vividi e realistici del solito. Il caso più riscontrato è proprio la capacità di effettuare sogni particolarmente erotici ed eccitanti, non ti preoccupare, non stai diventando matta, sono gli ormoni che parlano al tuo corpo, se non hai particolari raccomandazioni del tuo medico, assecondali.
  • La gravidanza a 17 settimane porta con se anche i primi calcetti. Fra la sedicesima e la ventiduesima settimana, iniziano a sentirsi dei rumori nella pancia: in gravidanza è normalissimo. Sembrano inizialmente dei movimenti intestinali come piccole vibrazioni, scosse leggere, come se avessi un piccolo pesciolino in pancia e vanno man mano a diventare sempre più chiari e distinguibili.

Alla 17 settimana di gravidanza, i sintomi possono infastidire e se non trattati adeguatamente, peggiorare, ecco perché nell’ultimo paragrafo troverai dei consigli utili per migliorare la situazione.

17 settimane gravidanza

Leggi anche: Zenzero in gravidanza

17 settimana di gravidanza: pancia

Alla settimana 17 di gravidanza la tua pancia si vedrà abbastanza perché qualche signore gentile ti faccia passare avanti alla coda alla cassa del supermercato, se così non fosse non preoccuparti, non esiste uno stereotipo di pancia al 5 mese di gravidanza.
Può non vedersi per niente per mesi e poi esplodere alla fine oppure crescere molto fin da subito ed essere evidente anche quando non è ancora il momento di mostrarla a tutti. La grandezza della pancia non condiziona la crescita del bambino. Un feto di 17 settimane ha il suo spazio per crescere in una pancia molto evidente così come in un pancino appena accennato.

17 settimane di gravidanza pancia

Leggi anche: Quarto mese di gravidanza: come cambia il corpo, i sintomi e la crescita del feto

Da cosa dipende la grandezza della pancia in gravidanza

Ci sono inoltre casi di utero retroverso nei quali la forma dell’utero porta naturalmente il bambino a svilupparsi verso la schiena della mamma e quindi a rendere un pancino meno visibile. Inoltre su di una pancia da sempre piattissima è naturale scorgere più facilmente delle rotondità prima inesistenti.
La grandezza della pancia non dipende dalla quantità di cibo ingurgitato e nemmeno dal peso del feto, ma solo ed esclusivamente dalla tua conformazione fisica. A 17 settimane di gravidanza, pancia evidente o meno, sarà comunque bellissima e perfetta.

feto a 17 settimane immagini
Immagine di un feto a 17 settimane

Leggi anche: Aspetti una femminuccia? Ecco i nomi più belli

17 settimana di gravidanza: peso

Le misure del feto a 17 settimane variano da un caso all’altro. Generalmente alla 17 settimana di gravidanza il peso del feto si aggira attorno ai 140 grammi, indistintamente dal sesso. La lunghezza del feto a 17 settimane è di circa di 11,6 cm.
Cresce a vista d’occhio, talmente veloce che alla 18 settimana di gravidanza, il peso sarà di 176-179 grammi.
In questo momento è grande quanto un avocado, un avocado di quelli grossi!
Il peso dalla prossima settimana in poi potrebbe variare a seconda del sesso del feto. I maschi di solito pesano di più.
Guarda questo video guida, descrive come calcolare il peso fetale. Ricorda che ogni gravidanza è a sé e per calcolare il giusto accrescimento devi affidarti sempre al tuo ginecologo.
Il tuo peso dall’inizio della gravidanza può variare, ma se hai preso più di 6/8 chili, cerca di non eccedere con le quantità di cibo.

Leggi anche: E se fosse un maschietto? Alcune idee fra cui scegliere…

17 settimana di gravidanza: ecografia

Alla 17 settimana di gravidanza, l’ecografia ti avrà sicuramente confermato il sesso del nascituro se non è di quelli timidi, che si coprono in continuazione. Via libera dunque alle compere, moderate, del colore che più ci piace per nostro figlio o figlia.
È impossibile sapere ora di quanti chili nascerà il bambino per poter già acquistare il corredino della misura giusta. Se ti orienterai su body classici taglia 1 mese andrai sul sicuro. La taglia zero è più indicata per bambini nati prematuri o al di sotto dei 3 chili.
Un feto a 17 settimane è ben visibile tramite monitor ecografici. Un’ecografia a 17 settimane avrà più o meno l’aspetto dell’immagine qui sotto, ma non tutte le ecografie sono uguali, alcune potrebbero essere deludenti perché il feto è posizionato talmente girato da essere irriconoscibile. Ci sono donne che passano l’intera gravidanza senza mai riuscire a vedere il profilo del loro bambino, ma non c’è da disperarsi, quando nascerà sarà comunque il neonato più bello che tu abbia mai visto.
Qui di seguito la foto ecografia:

foto ecografia

Leggi anche: Crostacei e molluschi in gravidanza

Esami medici ed ecografie

Alla settimana 17, in gravidanza, è bene svolgere gli esami di routine e quelli consigliati dal sistema sanitario nazionale, vediamo insieme quali sono:

  • L’esame delle urine chimico, fisico e microscopico
  • Emocromo
  • L’esame per la toxoplasmosi
  • L’ecografia morfologica, molto dettagliata e serve per analizzare l’anatomia del feto in maniera accurata. Va effettuata fra la settimana 19 e la settimana 22.

Questi esami ed ecografie sono esenti da ticket, altri invece sono a pagamento perché non obbligatori per tutte:

  • Il test del carico di glucosio viene effettuato fra le 16 e le 18 settimane per chi ha già avuto precedentemente diabete gestazionale o per chi soffre già di diabete, per precauzione, alcuni dottori preferiscono far fare questo esame anche a chi ha precedenti familiari. L’esame è poi ripetuto fra la settimana 24 e la 28.

Qui sotto un video divertente sulla 17esima settimana di gravidanza:

Leggi anche: Tisane in gravidanza: Attenzione!

I consigli

Abbiamo visto i sintomi della diciassettesima settimana di gravidanza, non resta dunque che darti i consigli per poter affrontare al meglio le settimane che verranno.
Sono piccoli accorgimenti che, fidati, migliorano di molto la sensazione di benessere durante la gravidanza. E se ancora i sintomi sopra citati non li hai, sappi che prevenire è meglio che curare.
Con il mal di schiena non si scherza e ancora meno con i muscoli pelvici, ecco perché il consiglio è di praticare nuoto per gestanti e pilates per donne in gravidanza. Questo è il periodo migliore, non troppo presto e non troppo tardi quindi:

  • Iscriviti a un corso di piscina per gestanti. Lo stare in acqua allevierà il peso dell’utero sugli altri organi e anche solo mezz’ora senza un peso costante può essere rigenerante, oltre al fatto che il movimento aiuta la circolazione riducendo gonfiore e aumentando l’elasticità della pelle. Inoltre tonifica permettendo un veloce recupero post parto.
  • Iscriviti a un corso di yoga o pilates in gravidanza. Le tecniche di rilassamento aiutano a distendere i muscoli che per tutto il giorno restano tesi, concentrati a sopportare il peso della pancia. Ci aiuta a metterci in contatto con il feto trasmettendogli relax e senso di felicità oltre a creare con lui/lei una comunicazioni prima ancora di vederlo. È utile anche per imparare ad ascoltare il nostro corpo, quando ci dice di essere stanco, e durante il parto, per la respirazione che è fondamentale per la sopportazione del dolore.
  • Se preferisci risparmiare, ci sono esercizi per preparare il perineo al parto e prevenire l’insorgere dell’incontinenza da fare comodamente a casa oltre a massaggi con l’olio. Ricordati inoltre di ascoltare sempre lo stimolo di urinare e di bere molto, a costo di puntarti le sveglie per fare sia una sia l’altra cosa! L’idratazione è importante anche per l’elasticità della pelle insieme all’applicazione quotidiana di una crema idratante. Qui sotto troverai un video che ti spiega come effettuare gli esercizi per il perineo e un altro che insegna le posizioni da adottare per alleviare la pressione sul bacino.

  • Per risolvere il problema stitichezza, migliora la tua dieta, introduci più cereali e alimenti integrali e ricchi di fibre e bevi molto. Aggiungici delle camminate ogni giorno e risolverai il problema. Per qualsiasi aiutino in surplus come supposte, sciroppi o magnesio, rivolgiti al tuo medico curante, saprà sicuramente consigliarti.
  • Hai un’ultima alternativa se non sei una persona molto sportiva, se non ti piacciono le passeggiate o il vesti/svesti della piscina: fare l’amore! Si, aiuta la circolazione sanguinea, migliora l’umore e regolarizza gli ormoni impazziti. Hai i capelli più forti e lucidi, la pelle del viso è luminosa e tu sei raggiante. Questo, se non ci sono controindicazioni del medico, è il periodo migliore per avere rapporti col proprio partner e accrescere il legame che vi unisce. A seguire un video divertente e ironico sul sesso in gravidanza.

Non resta che augurarti di trascorrere questo periodo il più serenamente possibile e darti un ultimo consiglio: Guardati allo specchio ogni giorno, mamma, non sei mai stata così bella quanto adesso!

Leggi anche:

  1. Diciottesima settimana di gravidanza
  2. Diciannovesima settimana di gravidanza
  3. Sedicesima settimana di gravidanza
  4. Quindicesima settimana di gravidanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *