zenzero in gravidanza
Alimentazione Gravidanza

Fa bene lo zenzero in gravidanza?

Molte donne incinte si chiedono: “lo zenzero fa bene?” “Lo zenzero fa male?”. In base ai consigli degli esperti, vediamo quali sono i poteri dello zenzero e quali possono essere gli effetti dovuti a un uso eccessivo dello zenzero in gravidanza

Lo zenzero e la gravidanza

Lo zenzero è considerato un ottimo alimento in gravidanza in quanto è fra i più efficaci rimedi contro la nausea grazie alle sue proprietà. In gravidanza, la nausea è una caratteristica estremamente comune ed è tra i primi sintomi riconoscibili in questo periodo.

Se siete amanti dello zenzero o ginger e temete di dovervi rinunciare durante la gravidanza, scopriamo insieme se e come assumere lo zenzero in questo periodo, e quali potrebbero essere gli effetti collaterali dello zenzero per le donne incinte.

Zenzero: proprietà benefiche

Grazie ai suoi poteri digestivi, drenanti e depurativi, è stato studiato anche un forte legame tra zenzero e stitichezza. Chi soffre di problemi intestinali, molto frequenti in gravidanza, quindi, può trovare un forte alleato nello zenzero.

Mangiare zenzero in gravidanza, inoltre, stimola e velocizza il passaggio del cibo fino all’intestino, poiché il processo di digestione è più lento a causa della pressione dell’utero sulla parete addominale. Molte donne hanno difficoltà digestive, bruciore di stomaco e reflusso gastrico, che possono essere alleviati grazie all’assunzione di zenzero.

Lo zenzero, inoltre, è un ottimo rimedio influenzale, oltre che contro il raffreddore, la tosse e il mal di gola in gravidanza, grazie alle sue proprietà antibatteriche e antinfiammatorie naturali. Una calda tisana allo zenzero in gravidanza apporta numerosi benefici all’organismo e, soprattutto, ha un forte potere disinfettante. In alcuni casi, però, gli infusi non sono tollerati dalle donne incinte, quindi, in quel caso, è possibile chiedere al ginecologo l’eventualità di assumere lo zenzero in compresse.

tisana allo zenzero in gravidanza

Zenzero: effetti collaterali

Tutti i benefici dello zenzero in gravidanza, però, non devono far pensare che esso sia solo un toccasana. Assunto in dosi eccessive, infatti, lo zenzero può causare:

  • mal di stomaco;
  • irritazione alle mucose digestive;
  • diarrea;
  • gonfiore addominale.

Inoltre, la molecola presente nello zenzero, il 6-gingerolo, assunta in grandi quantità, potrebbe comportare modificazioni genetiche del feto. Nonostante ciò, nessuno studio ha rilevato lo zenzero come causa di malformazioni o aborti. È fondamentale, però, non eccedere mai le dosi consigliate. Se vi state chiedendo quanto zenzero al giorno assumere, la dose consigliata è di 1 gr al giorno, possibilmente in 4 dosi da 250 mg ciascuna.

effetti zenzero

Leggi anche: I consigli per affrontare al meglio la gravidanza settimana per settimana

Altre curiosità dello zenzero in gravidanza

La gravidanza è uno dei periodi più belli della vita di una donna, ma è anche un periodo estremamente delicato per l’organismo femminile, esposto a continui rischi. Una delle cose principali a cui la donna deve prestare attenzione è l’alimentazione in gravidanza ed è sempre opportuno chiedere al proprio ginecologo cosa mangiare e cosa evitare.

Probabilmente lo conoscerete perché, ormai, è estremamente diffuso nella nostra cultura, ma se vi state chiedendo “cos’è lo zenzero?“, sappiate che si tratta di una radice della pianta erbacea Zingiber officinale Roscoe proveniente dall’Asia, conosciuta come ginger o zenzero.

Gli effetti benefici dello zenzero sono molteplici, ma la gravidanza si differenzia dagli altri periodi della vita proprio perché necessita di una maggiore cura. Perciò vale la pena valutare bene il legame fra zenzero e gravidanza.

Lo zenzero aiuta a combattere:

  • la nausea in gravidanza;
  • la costipazione in gravidanza;
  • i problemi digestivi;
  • i sintomi influenzali, quali mal di gola, raffreddore e tosse in gravidanza.

zenzero antinausea

Leggi anche: Prima settimana di gravidanza: prepararsi al viaggio

Rimedi per la nausea in gravidanza: lo zenzero

Lo zenzero contro la nausea, infatti, è estremamente efficace in qualsiasi caso, grazie allo stretto legame tra le proprietà dello zenzero e lo stomaco. Si dimostra, però, ancora più efficace nel caso di nausea gravidica, estremamente fastidiosa durante il primo trimestre. Gli effetti dello zenzero anti nausea sono stati confermati anche dal Royal College of Obstetricians and Gynaecologists. Altri studi hanno evidenziato che 1 gr di zenzero al giorno in gravidanza aiuta a combattere le fastidiose nausee mattutine.

Qui di seguito un video nel quale un’esperta offre consigli per combattere la nausea gravidica.

Leggi anche: Le donne incinte possono mangiare le fragole?

 

Avatar
Alessia Di Nardo
Amo, scrivere, leggere e comunicare e ho sempre pensato che fosse giusto studiare tanto per fare delle proprie passioni un lavoro. Per questo, mi sono laureata in Editoria, e ora lavoro nel campo del giornalismo e della comunicazione. Sono una giornalista pubblicista iscritta all’Ordine e mi occupo di copywriting, editing e mansioni redazionali.