27 settimane di gravidanza
Gravidanza Settimane di gravidanza

27 settimana di gravidanza: le risposte a domande e curiosità sulla mamma e il suo piccolo

Cara mamma, eccoti arrivata a 27 settimane di gravidanza: il tempo passa, il pancione cresce e con lui la curiosità e le preoccupazioni. In questo articolo tutto ciò che c’è da sapere sul feto e sulla futura mamma.

27 settimane di gravidanza: agli inizi del terzo trimestre

Ormai il pancione è ben evidente e sicuramente sai già se il tuo piccolo sarà un maschietto o una femminuccia. Una mamma alla ventisettesima settimana di gravidanza è ancora poco appesantita e carica di energia, ma le preoccupazioni e i dubbi non mancano mai. Le sensazioni cambiano e diventano più forti. Il feto a 27 settimane è ormai un piccolo completo e i suoi movimenti si percepiscono proprio bene. Ma com’è il bambino a 27 settimane di gravidanza? Quanto pesa il feto? Quali sono i cambiamenti del corpo? Ecco tutto ciò che c’è da sapere su questo splendido periodo.

Ventisettesima settimana di gravidanza: il settimo mese

Durante questo periodo della gravidanza, l’utero della futura mamma si trova a metà strada tra l’ombelico e la gabbia toracica. Sicuramente, si possono percepire bene i movimenti, i calci e le capriole del vostro bambino. Ma 27 settimane di gravidanza a quanti mesi corrispondono? Beh, procedendo attraverso il calcolo dell’età gestazionale, che si basa sull’ultimo ciclo mestruale, la stessa utilizzata dai ginecologi, alla ventisettesima settimana di gravidanza la mamma è ormai nel settimo mese di gravidanza. Un’ecografia fatta a 27 settimane ci può mostrare il nostro piccolo nella sua completezza: i ritmi di movimento, la respirazione e la deglutizione sono ormai regolari. Nel corso di questo mese, inoltre, è anche sviluppato l’orientamento e le palpebre del feto si aprono e cominciano a spuntare le ciglia. Di seguito la 27esima settimana di gravidanza attraverso dei video.

Leggi anche: Sesto mese di gravidanza: come cresce il bambino, i cambiamenti nel corpo della mamma e i sintomi

Il feto a 27 settimane

Quali sono le misure del feto a 27 settimane? Nel settimo mese, come abbiamo accennato, il piccolo è già completamente formato. Il peso fetale a 27 settimane si aggira intorno ai 900g – 1 kg; la lunghezza si aggira intorno ai 38 centimetri. In questo momento della gravidanza, il piccolo scalcia sempre con maggior vigore e si possono distinguere nitidamente i suoi piedini che spingono contro le pareti dell’utero. Cominciano a formarsi sotto la pelle i primi depositi di grasso. Le sue dimensioni e lo sviluppo degli organi, permetterebbero a questo punto della gravidanza, anche un parto prematuro a 27 settimane. In effetti, se il vostro piccolo nascesse a questo punto della dolce attesa, potrebbe sopravvivere a condizione di essere però assistito nei reparti dedicati all’assistenza dei bambini nati troppo precocemente (TIN). Per molte mamme questo è il momento giusto per iniziare a preparare tutto ciò che servirà al nostro piccolo nel momento della sua nascita: fare acquisti con il pancione è sicuramente un buon metodo per scacciare ansia e preoccupazioni. Di seguito un video con i consigli più utili per preparare la valigia per l’ospedale fin dalla ventisettesima settimana di gravidanza.

Leggi anche: Tutti i consigli riguardanti la corretta alimentazione in gravidanza.

27esima settimana di gravidanza: la futura mamma

Arrivate a questo punto della gravidanza, ogni mamma è un po’ preoccupata per il suo peso. In effetti, da adesso in avanti, il peso aumenterà regolarmente: è  importante mantenere una dieta equilibrata, varia e bere tanta acqua che aiuterà la circolazione del sangue. Inoltre, a 27 settimane di gravidanza, può capitare di avere spesso la pancia dura. Non preoccupatevi, è del tutto normale. Sembra ci sia ancora tantissimo tempo prima di conoscere il vostro piccolo, ma in questo modo il corpo si prepara al parto. Infatti, l’indurirsi della pancia non è altro che l’effetto delle contrazioni preparatorie frequenti da questo momento in poi. Oltre alle contrazioni e all’aumento del peso, la futura mamma arrivata alla settimana 27 di gravidanza può accusare gonfiore ai piedi: alternare acqua calda e fredda sulle gambe durante la doccia può essere di sollievo.
Il feto a 27 settimane


Leggi anche: 24° Settimana Di Gravidanza: Tutto Quello Che C’è Da Sapere

27 settimane: quando la gravidanza è gemellare

Sicuramente, dato lo spazio a disposizione per muoversi, i movimenti fetali, a 27 settimane di gravidanza, si percepiscono nel migliore dei modi e si riesce a distinguere anche la posizione del piccolo o le capriole che compie all’interno dell’utero. Quando lo spazio però è da dividere con un fratellino diventa relativamente poco. A 27 settimane, se la gravidanza è gemellare infatti, anche facendo la più accurata ecografia, il corpo che si riesce a distinguere è perlopiù uno. Con il perfezionamento delle tecniche, si riescono, al giorno d’oggi, a studiare tutte le fasi di sviluppo dei feti all’interno del pancione e per permettere alla futura mamma di poter “sbirciare” l’attività spontanea dei suoi piccoli e la loro interazione. L’esperienza che due gemelli riescono a vivere già prima di venire alla luce è di sicuro inspiegabile e unica. Già dalla 27 settimana di gravidanza, e per tutto il terzo trimestre, tra i piccoli si instaura un legame speciale e sono molto spesso in sincronia tra loro, anche per ciò che riguarda il battito, la respirazione e i movimenti. Questi contatti sono definiti complessi dai ginecologi: un gemello accarezza la testa dell’altro, uno spinge l’altro per farsi spazio, si scambiano teneri baci. Di seguito un video nel quale si vede un fratellino spingere l’altro per farsi spazio nell’utero.

Leggi anche: 23 Settimana Di Gravidanza: Sintomi, Crescita Feto Ed Esami

Immagini del feto e gli esami da fare

Come appare un feto a 27 settimane? Le dimensioni di un feto a questo punto dovrebbero esser all’incirca quelle di un cavolfiore. Gli esami da fare nel secondo trimestre e quindi dalla 24 alla 27 settimana di gravidanza sono:
Toxoplasmosi;
Glucosio;
Esame delle urine;
Urinocoltura;
Prelievo di sangue.
Inoltre è consigliabile seguire i corsi pre-parto, per arrivare più serene ed informate al momento del parto.
Gli esami non esenti, da fare invece sono in casi particolari sono:

  • Curva da carico glicemico (consigliabile se si sospetta una ridotta tollerabilità agli zuccheri);
  • Flussimetria Doppler delle arterie uterine (se si sono riscontrare anomalie nell’ecografia morfologica).

Ricordati, cara mamma poi, che questo è il momento in cui richiedere l’astensione obbligatoria dal lavoro, se sei una lavoratrice dipendente, che va preparata prima della 28 settimana.
Di seguito ecco come si presenta un feto a 27 settimane, foto tenere che vi faranno immaginare com’è il vostro bimbo nel pancione.
27 settimane

27 settimane attesa

27 settimane di gravidanza

27 settimane incinta

grandezza feto
Leggi anche: Tantissimi nomi per lui e per lei

27 settimane: tra poco mamma ma pur sempre figlia

Questo viaggio stupendo che si affronta per nove mesi, questa magnifica attesa fatta di emozioni uniche e mille interrogativi, per ogni donna rappresenta un’evoluzione, un processo di crescita che comincia fin dal primo momento in cui si scopre di essere incinta. Anche il legame con la propria mamma cambia: il forte bisogno di sentirsi a casa e protetta, pian piano si trasforma in qualcosa di più maturo. Capita durante la gravidanza, che la futura nonna debba sanare qualche capriccio della propria figlia o debba coccolarla più del solito: tutto normale se si pensa che tra un po’ un’altra mamma nascerà, insieme al suo piccolo, e la sua vita sarà interamente dedicata alla sua esistenza. Ed è proprio per tutti questi motivi che la mamma della futura mamma occupa un posto importante in questo viaggio: lei imparerà, insieme a sua figlia, che ormai la “bambina” non c’è più e che tra non molto i suoi consigli, mai invadenti, saranno un respiro di sollievo per aiutare a prendersi cura del bambino. Se si riesce a trovare il giusto equilibrio tra il vecchio ruolo di figlia e il nuovo ruolo di madre, tutta l’esperienza che si vivrà sarà unica.

27 settimane
Leggi anche:

  • 25 Settimana Di Gravidanza
  • 26 Settimana Di Gravidanza: Tutto Quello Che C’è Da Sapere Sulla Mamma E Il Bambino
  • 28 Settimana Di Gravidanza: Tutto Quello Che Devi Sapere
  • 29° Settimana Di Gravidanza: Come Cresce Il Bimbo E Il Pancione