29 settimane gravidanza
Gravidanza Settimane di gravidanza

29° settimana di gravidanza: come cresce il bimbo e il pancione

Il tempo è volato fino alla 29° settimana, ora manca l’ultima parte della gravidanza. Ecco tutto quello che c’è da sapere su questo periodo

29° settimana di gravidanza

Complimenti mamma, sei arrivata alla ventinovesima settimana di gravidanza! Ricordi ancora quel tempo lontano, quella mattina in cui hai fatto il test? Sembra passata una vita, per non parlare della tua routine precedente a queste 29 settimane di gravidanza. L’emozione cresce, la scadenza del tempo di gestazione è sempre più vicina e sono sempre meno le settimane che ci vorranno per conoscere il tuo bambino. Siccome ogni gravidanza, a 29 settimane come a 10 o a 38, porta con se tantissimi dubbi e incertezze, ecco tante cose da sapere, come ad esempio come si presenta un feto a 29 settimane di gravidanza, se è normale avere contrazioni alla 29 settimana di gravidanza e altri consigli utili.

29 settimane di gravidanza, quanti mesi sono?

Tutti questi numeri e questi conti manderebbero in confusione chiunque. Una sola cosa è certa: consultato la data dell’ultimo ciclo sappiamo che siamo nella 29 settimana di gravidanza. Ma ventinove settimane di gravidanza, a quanti mesi corrispondono? Siamo nel pieno del settimo mese, che inzia 26 settimane+3 giorni e termina a 30 settimane + 4 giorni. Quindi, che dire, benvenuto ultimo trimestre! Inizia ora una fase un po’ faticosa della dolce attesa: se da una parte abbiamo fatto tutti i controlli necessari per verificare che il nostro cucciolo sia in buona salute, dall’altra la pancia a 29 settimane di gravidanza inizia ad essere ingombrante e pesante. Con il passare dei giorni ci sentiremo sempre più impacciate ma niente paura, se siamo arrivate con la gravidanza a 29 settimane, possiamo arrivare in fondo senza avere troppi problemi.

29 settimane gravidanza 2


Leggi anche: Se siete in attesa di un maschietto date un’occhiata a questa sezione.

29esima settimana di gravidanza: i sintomi

Ormai è chiaro 29 settimane di gravidanza quanti mesi sono, com’è chiaro che siamo sempre più vicine alla data del parto. Siamo in un nuovo trimestre, tutto potrebbe cambiare nuovamente e farci tornare in confusione. Vediamo allora quali sono i sintomi che accompagnano una gravidanza a 29 settimane.

  • Il respiro potrebbe farsi più affannoso: arrivate a ventinove settimane di gravidanza il bimbo inizia a diventare ingombrante e potrebbe puntarsi con i piedini proprio sotto le costole.
  • Hai già iniziato ad andare spesso a fare pipì? Il peso sulla vescica si fa sentire, quindi è probabile che si avrà uno stimolo a urinare spesso. Niente paura, è tutto nella norma!
  • Sei aumentata di peso e ti sembra troppo? A 29 settimane di gravidanza l’ago della bilancia dovrebbe segnare tra gli 8 e gli 11 chili in più. Se ci sono chili in eccesso, niente paura, basterà controllare un pochino l’alimentazione per rimettersi in riga!
  • Potresti iniziare ad avere bruciori di stomaco e difficoltà di digestione: chiedi consiglio al medico, potrebbe prescriverti un antiacido che ti salverà nel resto della gravidanza.
  • Gonfiore a mani e piedi: alla 29 settimana è probabile che inizino i gonfiori. Se vi sembrano eccessivi, chiedete un parere al vostro ginecologo o ostetrica che seguono la dolce attesa e misurate sempre la pressione!

29 settimane gravidanza 1
Leggi anche: Se state pensando al nome da dare alla vostra bambina, vi consigliamo di dare un’occhiata a questa sezione

Il feto a 29 settimane

Come sta crescendo il tuo bimbo? Il suo sviluppo è davvero inarrestabile! Le misure di un feto a 29 settimane ovviamente variano di caso in caso, ma probabilmente sarò lungo circa 37 cm e il peso del feto a 29 settimane sarà di circa 1kg. Inizia ad essere ingombrante e si trova stretto nel pancione, è per questo che i calci che tira ti sembrano aumentati! La crescita del feto nelle ultime settimane riguarderà in particolare il peso, che triplicherà circa, mentre la lunghezza rallenterà un pochino. Di seguito potrai vedere come si presenta un bimbo nell’ecografia a 29 settimane e anche come appare un feto a 29 settimane in foto. A 29 settimane di gravidanza la posizione del feto qual è? Teoricamente dovrebbe già essere pronto e incanalato con la testa verso il basso, potrebbe però non essere così: sei ancora in tempo per chiedere al tuo ginecologo o alla tua ostetrica quale potrebbe essere il modo migliore per farlo girare o se è il caso di programmare un parto cesareo in anticipo.

29 settimane gravidanza 3 29 settimane gravidanza 6 29 settimane gravidanza 5 29 settimane gravidanza 4
Leggi anche: Dolci In Gravidanza, Sono Concessi?

Parto prematuro a 29 settimane

Sei preoccupata di poter fare un parto prematuro a 29 settimane? Se già a 29 settimane di gravidanza hai avuto contrazioni, la cosa migliore è parlarne con un ginecologo, se sono persistenti potrebbe essere anche il caso di arrivare al pronto soccorso ostetrico più vicino. Ma vediamo cosa comporta un parto a 29 settimane. Il feto a 29 settimane di gravidanza è considerato molto prematuro, la buona notizia è che sopravvivrebbe, ma non sarebbe in grado di farlo da solo, ci sarebbe bisogno di cure mediche. Per questo, nel caso dovesse succedere, si cercherà di ricreare le condizioni di vita dell’utero con l’incubatrice, si accompagnerà il piccolo nella respirazione con un ventilatore artificiale e verrà nutrito per via endovenosa fino a che il bimbo non sarà in grado di prendere il latte, prima da un sondino, poi dal seno della mamma. In ogni caso sarebbe meglio non partorire a 29 settimane di gravidanza e quindi fare attenzione alla presenza di sintomi preparatori al parto.

29 settimane gravidanza 7
Leggi anche: Una vasta selezione di disegni da colorare adatti ai più piccoli e agli adulti

I consigli per la 29 settimana di gravidanza

Arrivati alla ventinovesima settimana di gravidanza ormai il bambino sente i suoni dall’esterno. Fagli ascoltare musica o meglio, cantagli delle canzoni: imparerà a riconoscere la tua voce. Incoraggia anche il papà a fare altrettanto, si potrà creare un legame già due mesi prima del suo arrivo nel mondo.
Tra gli esami da poter effettuare gratuitamente in questa settimana ci sono:

  • Emocromo, compreso eventuale controllo microscopico;
  • Anticorpi anti eritrociti;
  • Toxoplasma anticorpi (in caso di sieronegatività);
  • Ecografia ostetrica (Solo in caso di patologia fetale);
  • Prelievo di sangue venoso.

Se sei alla 29 settimana di gravidanza, ecco dei video per sorridere e avere qualche consiglio utile.



Leggi anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *