foto 24 settimane di gravidanza
Gravidanza Settimane di gravidanza

24° settimana di gravidanza: tutto quello che c’è da sapere

Alla 24° settimana la futura neomamma è a buon punto nel suo percorso di gestazione, e ben presto potrà abbracciare il suo pargolo! Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere sulla 24esima settimana, sia dal punto di vista del feto che da quello della mamma.

24esima settimana di gravidanza

La 24° settimana di gravidanza segna un passaggio importante nella gestazione della futura neomamma, poiché essa è quasi a metà del suo percorso di gravidanza. In questo articolo porremo l’accento su tutti gli aspetti salienti delle condizioni del feto e della gestante una volta giunti a 24 settimane di gravidanza. Risponderemo a domande quali “ 24 settimane di gravidanza quanti mesi sono?“, “qual è il peso del feto a 24 settimane?” o ancora “qual è la lunghezza del feto a 24 settimane?”. Scopriremo insieme altre curiosità circa i movimenti fetali, la posizione del feto nella pancia della mamma, il peso della mamma a 24 settimane e molto altro ancora.

24esima settimana di gravidanza: sintomi della mamma

Prima di venire a conoscenza dei sintomi della mamma a 24 settimane di gravidanza, sarete curiosi di sapere anzitutto a quanti mesi corrispondono 24 settimane di gravidanza o quanti mesi sono. Ebbene, future mamme, siete nel pieno del sesto mese che inizia a 22 settimane +0 giorni e termina a 26 settimane + 2 giorni. In questo periodo sono tanti i sintomi accusati dalla futura neomamma quali stanchezza in generale, crampi e gonfiore alle gambe, costipazione, indigestione, bruciore di stomaco, sensazioni di vertigini e/o svenimento. Gli occhi potrebbero essere soggetti a secchezza e pruriginosità, oltre a soffrire maggiormente di sensibilità alla luce. Molto diffuso è il dolore alla schiena e alle articolazioni, per via della postura che a causa del pancione in crescita, porta la ad incurvarsi involontariamente. In generale per attenuare il senso di stanchezza assumere alimenti contenenti amido e vitamine potrebbe aiutare ma, prima di variare la propria dieta, sarebbe ottimo consultare un esperto. Fondamentale è rivolgersi sempre al proprio medico di fiducia e al proprio che sapranno consigliare i migliori per far fronte a questi fastidiosi sintomi.
Tra i sintomi di una possibile gravidanza vi sono i cosiddetti “Tubercoli di Montgomery“, ovvero piccole ghiandole che durante la gravidanza aumentano il proprio spessore. Il compito di queste ghiandole è produrre una sostanza oleosa e lubrificante, in grado di favorire la produzione di latte e quindi l’allattamento. Ecco, qui di seguito, una foto dei Tubercoli di Montgomery.

foto tubercoli di montgomery

Leggi anche: 5° mese di gravidanza

Come cambia il corpo della mamma a 24 settimane

Tanti sono i cambiamenti che una futura madre deve affrontare durante la gestazione, ma ci soffermeremo in particolar modo su quelli che interessano la gestante alla ventiquattresima settimana. Per quanto concerne la forma e la grandezza della pancia, a 24 settimane di gravidanza essa può essere paragonata ad un cocomero. Il bambino è in piena crescita e, per questo, inizia lo spostamento generale degli organi che vanno incontro ad un vero e proprio “riposizionamento“. A proposito di questo possiamo dire che il punto più alto dell’utero si trova, e può essere avvertito, a circa 5 centimentri sopra l’ombelico.
La pelle della pancia, della schiena e del seno inizia a stirarsi ed in questi punti, in genere, possono comparire delle smagliature. Proprio in questo periodo il seno produce un liquido denso, di colore giallastro, che rappresenta il primo vero e proprio sostentamento per il neonato. Questa sostanza si chiama “colostro“, è ricco di nutrienti ed è molto importante per le difese immunitarie. Per quanto concerne il peso della mamma a 24 settimane di gravidanza, possiamo dire che dovrebbe ingrassare al massimo sei chilogrammi per non avere problemi.

foto 24 settimane di gravidanza pancia
Leggi anche: Sesto mese di gravidanza

Feto a 24 settimane di gravidanza: crescita e sviluppo

Il feto di 24 settimane di gravidanza è quasi del tutto formato. Per quanto concerne la lunghezza del feto a 24 settimane, è pari a 30 centimetri, il suo peso è di circa 600 grammi e può essere paragonato ad una pannocchia. In merito all’aspetto esteriore del feto possiamo dire che il viso è quasi del tutto sviluppato: è possibile distinguere sopracciglia, ciglia e capelli. Alla ventiquattresima settimana di gravidanza gli organi sensoriali non sono, ancora, del tutto formati ma iridi, retine ed occhio ad esempio esistono già. Tuttavia il feto di 24 settimane non riesce ancora a vedere, poichè la retina non è ancora del tutto formata, e per tale ragione esso tende a sviluppare altri sensi come il tatto attraverso manine e piedini.

Alcuni studi scientifici dimostrano che a 24 settimane di gravidanza il bambino ha un buon senso dell’udito, poichè riesce a riconoscere la voce della mamma e rispondere ai suoi stimoli. Questo succede anche per via della progressiva crescita del cervello, grazie a cui si sviluppa la memoria e la coscienza. Anche i polmoni sono in piena crescita e si preparano a respirare ossigeno, invece del liquido amniotico, tramite la produzione di una sostanza chiamata surfattante. Trattasi di un insieme di sostanze che consentirà al nascituro di espandere il torace, compiendo gli atti respiratori.

foto feto di 24 settimane
Leggi anche: Cosa mangiare in gravidanza?

Movimenti fetali e posizione del feto a 24 settimane di gravidanza

Arrivando alla 24° settimana di gravidanza la posizione del feto è ancora opposta a quella cefalica, ovvero la posizione a testa in giù preparatoria al parto. Alla ventiquattresima settimana di gravidanza è molto frequente avvertire con maggiore intensità i movimenti fetali poichè è proprio a partire da questa settimana, sino ad arrivare alla ventottesima, che il bambino è più vivace, alterna momenti in cui si diverte con capriole e piccoli calci,  a momenti più rilassanti. A ciò contribuiscono gli stimoli provenienti dall’esterno, cui il bambino risponde con maggiore vigore. In caso di gravidanza gemellare alla 24esima settimana è naturale avvertire con minore frequenza i movimenti fetali dei bambini, avendo loro meno spazio a disposizione per muoversi.
foto movimenti fetali
Leggi anche: Sarà maschietto? Scegli fra questi bellissimi nomi!

Ecografia alla 24esima settimana

Alla 24° settimana di gravidanza il medico prescrive alla gestante una serie di controlli, volti a tutelare la sua salute e quella del bambino. Primo fra tutti l’ecografia ostetrica morfologica, ossia un ecografia dell’addome inferiore. Grazie a quest’ultima potrete vedere con i vostri occhi che la pelle del bambino appare più opaca, a causa della formazione di grasso. Per tale ragione non sarà più possibile vedere la crescita interna degli organi e i vasi sanguigni. In gravidanza i livelli degli ormoni crescono, ed è probabile avere la glicemia alta. Si è soliti eseguire uno screening tramite un test orale per la tolleranza al glucosio, oppure un esame per la glicemia per scongiurare l’insorgenza del diabete gestazionale. Di solito questo test si esegue tra la 24° e la 28° settimana di gravidanza. In caso la gestante sia ad alto rischio di sviluppo di questa patologia, questo controllo può essere effettuato molto prima.
24 settimane di gravidanza gemellare
Leggi anche: Non perderti i migliori nomi femminili

Possibili problemi della mamma alla 24° settimana

La 24° settimana di gravidanza può essere contraddistinti da disturbi quali, ad esempio, pancia dura e dolori addominali. La pancia dura è un disturbo molto comune durante la gravidanza in generale. Alla 24° settimane di gravidanza essa comporta leggeri dolori, molto simili a quelli mestruali. Tale disturbo è dovuto all’impianto dell’embrione nell’utero, ed alle contrazioni di quest’ultimo. Anche i dolori addominali sono molto frequenti a 24 settimane di gravidanza, e potrebbero consistere nelle contrazioni di Braxton Hicks. Si tratta essenzialmente di leggere contrazioni dell’utero che aumentano gradualmente, di mese in mese, preparando solitamente la gestante al parto. I dolori addominali a 24 settimane di gravidanza possono essere causati, inoltre, da uno strappo dei legamenti a ridosso della zona dell’utero.

foto tubercoli di montgomery

Leggi anche: Frasi e aforismi per ogni occasione

Feto a 24 settimane di gravidanza: foto e video

La gravidanza è uno dei momenti della vita che una donna non potrà mai dimenticare! Sarebbe ottimo avere un’idea di quello che saranno i nove mesi di gravidanza, ed in particolare di cosa succede all’interno del grembo materno durante la ventiquattresima settimana di gravidanza. Qui di seguito ecco una raccolta delle più belle foto e dei più emozionanti video, da cui prendere spunto e consiglio, del feto a 24 settimane di gravidanza.

foto ventiquattresima settimana di gravidanza

foto ecografia 24 settimane

foto ventiquattresima settimana di gravidanza

foto ecografia 24 settimana

Leggi anche:

  1. Venticinquesima settimana di gravidanza
  2. Ventiseiesima settimana di gravidanza
  3. Ventitreesima settimana di gravidanza
  4. Ventiduesima settimana di gravidanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *