calorie radicchio
Alimentazione Gravidanza

Si può mangiare il radicchio in gravidanza?

Tutti i medici consigliano le verdure in gravidanza. Ma anche il radicchio può essere mangiato senza problemi dalle gestanti? Scopriamolo insieme.

Dieta inizio gravidanza

Quando inizia una gravidanza i medici consigliano alle mamme di seguire una dieta varia ed equilibrata, cercando di scegliere alimenti che facciano bene sia alla mamma che al bambino. Per le donne in attesa è molto importante mangiare le verdure, accuratamente lavate, ma il radicchio rosso in gravidanza può essere mangiato o rientra tra le verdure da evitare in gravidanza? Scopriamolo insieme.

Radicchio valori nutrizionali

Il radicchio in gravidanza può essere mangiato senza problemi, a patto che il medico non ne sconsigli il consumo.
Vediamo quali sono le proprietà del radicchio e i benefici:
In 100 gr. di radicchio rosso ci sono:
13 kcal;
1,6 g di Carboidrati;
0,1 g di Lipidi;
1,4 g di Proteine;
94 g di acqua.
Inoltre, il radicchio è ricco di fibre e minerali come sodio, potassio, ferro e vitamine C, B e A.
Le calorie del radicchio rosso (23 ogni 100 grammi) lo rendono adatto per la dieta in gravidanza.
radicchio crudo


Leggi anche: Spinaci In Gravidanza: Si Possono Mangiare?

Radicchio rosso proprietà e controindicazioni

Le proprietà del radicchio rosso sono molteplici e vengono sprigionate specie quando viene consumato fresco.
Tra i benefici del radicchio ci sono:

  • proprietà antiossidanti e antibiotiche;
  • potere antiinfiammatorio e depurativo;
  • ottimo nemico dell’insonnia;
  • rinforza le ossa ed i vasi sanguigni;
  • ricco di fibre, ottimo per chi soffre di diabete e colesterolo;
  • proprietà diuretiche e digestive.

Non ci sono precise controindicazioni per chi mangia il radicchio, ma sarebbe meglio evitarlo se si soffre di problemi di calcoli e gastrite. Inoltre un eccessivo consumo di radicchio in gravidanza potrebbe stimolare le contrazioni dell’utero.
Il radicchio può essere utilizzato non solo come semplice contorno, ma anche per creare una bevanda dalle proprietà digestive, o per preparare decotti, tisane e sciroppi con le radici e le foglie, ottimi per depurare il fegato e eliminare i bruciori di stomaco.
Il succo di radicchio invece è indicato per ridurre gli arrossamenti cutanei.
radicchio cotto
Leggi anche: Cavolfiore In Gravidanza: Un Alimento Sicuro Per Le Future Mamme?

Verdure in gravidanza

Le verdure come l’insalata, in gravidanza sono consigliate perché apportano componenti importanti come ferro, acido folico e vitamine. È importante però prendere i dovuti accorgimenti come lavare frutta e verdura in gravidanza per ridurre il rischio di toxoplasmosi.
Per essere sicuri e non correre rischi si possono preferire le verdure cotte in gravidanza, dato che con la cottura viene debellato il rischio di infezione.
Nel caso del radicchio in gravidanza può essere consumato in diversi modi: si può scegliere ad esempio il radicchio bollito o il radicchio verde. Ottimo anche il radicchio verde cotto ricco di ferro facilmente assimilabile, fondamentale per le gestanti.
radicchio
Leggi anche: Carciofi In Gravidanza: Un Toccasana Per Le Mamme