34 settimana gravidanza
Gravidanza Settimane di gravidanza

La 34 settimana di gravidanza: ecco quello che devi sapere su questo periodo

34 settimane di gravidanza sono passate, per vivere il tempo che rimane al meglio ecco tante informazioni e curiosità su questo periodo

La 34 settimana di gravidanza

Ciao mamma, complimenti sei arrivata alla 34 settimana di gravidanza! Che gioia, ma come inizia a pesare il pancione! Ormai sei un’esperta di dolce attesa, sai benissimo cosa mangiare e cosa evitare, percepisci tutti i movimenti del tuo bimbo e non vedi l’ora di conoscerlo. Ma sai 34 settimane di gravidanza quanti mesi sono? Se ti sei persa tra i conti, ti ricordiamo subito che sei alla fine dell’ottavo mese, inizia il conto alla rovescia, che emozione! Vediamo insieme tutto ciò che c’è da sapere sulla trentaquattresima settimana di gravidanza, così da poter rimanere tranquilla, concentrata e risparmiare tutte le energie che ti servono per lo sprint finale!

34 settimane di gravidanza: i sintomi

Sicuramente ti chiederai: “Ma è normale questo? E quell’altro?”, quindi vediamo insieme i più comuni sintomi alla 34 settimana di gravidanza. Innanzitutto è evidente che a 34 settimane di gravidanza il pancione si ingrandisce e inizia davvero ad essere pesante. Per questo potresti sentirti spesso senza fiato e avere l’affanno ai primi cenni di attività fisica: è assolutamente normale, il bimbo cresce e preme sullo stomaco e l’apparato digerente, ma anche sui polmoni. Mani e piedi, compresi di caviglie e gambe, potrebbero gonfiarsi a causa di ristagno dei liquidi: cerca di bere tanto e fare un movimento adeguato alla 34 settimana di gravidanza. In alcune mamme il gonfiore è eccessivo e si parla di edema: troppa acqua si accumula e non riesce ad essere drenata. In questo caso è meglio rivolgersi subito al ginecologo o all’ostetrica che segue la gravidanza per accertarsi che non siano i primi sintomi di gestosi. Con la gravidanza a 34 settimane uno dei sintomi più frequenti è la stanchezza, non si trova mai una posizione comoda per dormire, ogni spostamento è difficoltoso. Insomma, con il tuo pancione a 34 settimane di gravidanza, mamma, sei quasi un supereroe a vivere una vita normale!


Leggi anche: Aspetti una femminuccia? Ecco i nomi femminili più belli fra cui scegliere

Il feto a 34 settimane

Sicuramente la domanda che sarà sempre fissa nei tuoi pensieri sarà: e il mio bimbo com’è? La curiosità di conoscerlo o conoscerla è tanta, vediamo intanto com’è il feto a 34 settimane. Alla 34esima settimana di gravidanza il bimbo riesce ormai a percepire la luce che penetra le pareti dell’utero, saprà quindi distinguere il giorno dalla notte. Ma c’è di più: tiene gli occhi chiusi mentre dorme e li apre quando è sveglio, ha quindi già uno schema di sonno/veglia. Il bimbo a 34 settimane assume l’aspetto tipico del neonato, con le guance rotonde e la pelle liscia e i suoi organi interni sono abbastanza sviluppati da poter funzionare anche da soli in caso di nascita prematura. Le misure del feto a 34 settimane? Il peso del feto a 34 settimane supera di poco i due chili ed è lungo circa 45cm.

34 settimane gravidanza


Leggi anche: Le Donne Incinte Possono Mangiare Il Cocco?

Ecografia alla 34 settimana e gli esami da fare

Se facciamo un’ecografia alla 34 settimana di gravidanza dovremmo vedere il feto in posizione cefalica, ovvero a testa in giù, ma potrebbe ancora essere in posizione podalica, ossia con i piedi verso il basso, o trasversale. In questo caso si può aspettare ancora qualche giorno e poi consultare il ginecologo che sta seguendo la gravidanza. Di seguito qualche foto e un video di un’ecografia a 34 settimane di gravidanza.
Tra gli esami esenti da fare c’è l’esame delle urine, mentre la cardiotocografia, il controllo del liquido amniotico non sono esenti. Il medico potrebbe chiedere anche di eseguire l’esame flussimetria Doppler delle arterie ombelicali, nel caso in cui il liquido amniotico risulti scarso e la gravidanza sia a rischio.
feto a 34 settimane settimana 34

Leggi anche: Le Donne Incinte Possono Mangiare Le Fragole?

Come cambia il corpo della mamma

Se ormai abbiamo visto tutto sul feto a 34 settimane, vediamo come cambia il corpo della mamma con la gravidanza alla 34 settimana. Alla 34 settimana di gravidanza il peso di una donna dovrebbe essere aumentato tra gli 8 e i 12 chili: ovviamente molto conta la massa corporea che si aveva prima di rimanere incinta. Ormai il pancione è evidente, è normale aver messo su qualche chilo alla 34 settimana di gravidanza, non preoccuparti troppo! Se ci rendiamo conto di aver esagerato con il cibo, siamo ancora in tempo per rimetterci un po’ “in riga” cercando di mangiare meglio.

34esima settimana gravidanza
Leggi anche: Una scelta tra vari nomi maschili per scoprirne tutte le curiosità.

Partorire a 34 settimane

E se per caso dovessimo partorire a 34 settimane? Questa è un’eventualità che potrebbe essere considerata! Se alla 34 settimana di gravidanza la pancia è dura per la maggior parte del tempo forse è il caso di fare un controllo, ma non è detto che stiamo per partorire alla 34 settimana. Diverso il discorso se a 34 settimane di gravidanza sono presenti contrazioni, soprattutto molto dolorose e regolari: in questo caso potrebbe avvenire una nascita a 34 settimane. Ovviamente si tratta di un parto pre termine ma il rischio è molto basso: il feto alla 34 settimana ha gli organi formati, probabilmente verrà messo in incubatrice e aiutato a regolarizzare le funzioni vitali con un respiratore, ma un parto alla 34 settimana di gravidanza è piuttosto sicuro e non compromette la vita del bimbo.
feto 34 settimane
Leggi anche: