carote gravidanza
Alimentazione Gravidanza

Carote in gravidanza: valori nutrizionali e benefici

Tra i vari alimenti, è possibile mangiare carote in gravidanza? Vediamo le caratteristiche di questo alimento, i benefici e il modo in cui può essere mangiato

Gravidanza: mangiare carote fa bene?

Il periodo della gestazione è un lasso di tempo in cui le future mamme si abituano a un nuovo tipo di vita. Ci sono molti controlli da effettuare e tante nuovi particolari su cui porre la propria attenzione. Tra questi, sicuramente anche l’alimentazione è un aspetto da curare con perizia. Ci sono alcuni cibi che si devono evitare durante i nove mesi e altri, come le carote, crude o cotte, o la frutta e verdura che in gravidanza fanno molto bene. Vediamo nello specifico perché mangiare tante carote fa bene.

A cosa fanno bene le carote?

Le carote cotte o crude, sono un alimento con molti valori positivi, da consumare certamente anche in gravidanza. I benefici delle carote sono molti e fanno di questo ortaggio un alleato nella dieta quotidiana e in dolce attesa.
Ecco perché mangiare carote curde fa bene:

  • Le carote fanno bene alla vista;
  • La vitamina A delle carote è fondamentale soprattutto in gravidanza, periodo in cui si ha maggiore necessita di questo principio nutritivo;
  • Le carote fanno bene alla pelle;
  • Le carote apportano all’organismo il betacarotene, in gravidanza molto importante e difficile da apportare all’organismo;
  • C’è un altro disturbo comune della gravidanza, per cui sono efficaci le carote: la stitichezza;

Infine, i valori nutrizionali delle carote crude sono:

  • 84 calorie per 100 grammi, quindi si tratta di un cibo poco calorico, utile per spuntini spezza fame
  • Carboidrati 18,3 g
  • Proteine 2,6 g
  • Grassi 0,5 g
  • Acqua 79,7 g
  • Zuccheri 18,3 g
  • Fibra 3,1 g
  • Vitamina C 2 mg

carote crude gravidanza

Leggi anche: Astice in gravidanza: ci sono dei rischi?

Carote crude in gravidanza

Le carote crude fanno bene?
Per mantenere intatte le capacità nutritive eccezionali delle carote, bisognerebbe consumarle crude o al massimo cotte al vapore. Quindi fa bene mangiare carote crude. Purtroppo, però, alle volte non è possibile questo tipo di consumo. In particolare in gravidanza, si deve fare molta attenzione ai cibi che vengono introdotti nell’organismo della mamma perché potrebbero portare delle infezioni, come la Toxoplasmosi. Per scongiurare qualsiasi effetto negativo, è importante lavare con estrema accuratezza i cibi e disinfettarli. Se non si è certi che questa procedura sia stata espletata in modo corretto, meglio consumare le carote cotte.
benefici carote

Leggi anche: Fagioli e gravidanza: combinazione pericolosa?

Verdure in gravidanza

Tra i cibi da includere sicuramente nella dieta di una donna in gravidanza, ci sono le verdure. Questi importanti alimenti hanno molte proprietà benefiche e apportano poche calorie. Anche in questo caso si deve fare attenzione però a lavare bene le stesse o a consumare solo verdure cotte in gravidanza.
Ecco alcune verdure che è possibile consumare in gravidanza:

verdure gravidanza

Leggi anche: Le Donne Incinte Possono Mangiare Il Cocco?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *