14 settimana di gravidanza
Gravidanza Settimane di gravidanza

14 Settimana di gravidanza: pancia, feto ed esami da fare

La 14 settimana di gravidanza è un momento di benessere prima delle fatiche dell’ultimo trimestre. I sintomi diminuiscono, la pancia comincia a fare capolino e nel bimbo si formano importanti organi.

14 settimane di gravidanza: il periodo più bello

Nel corso della quattordicesima settimana di gravidanza, la futura mamma vive un periodo d’oro, che, probabilmente, resterà nei suoi ricordi come la fase più positiva di tutto il percorso lungo nove mesi.
Ma 14 settimana di gravidanza quanti mesi sono di gestazione? Si è nel corso del quarto mese.
Vediamo le caratteristiche tipiche della gravidanza alla 14 settimana.

Gravidanza: dolore fianco destro e altri sintomi

Se si è in gravidanza da 14 settimane, la parte più fastidiosa a livello di sintomi è già passata. Il primo trimestre, infatti, è quello in cui le mamme subiscono il maggior stress dovuto alle prime avvisaglie della gravidanza come nausee, capogiri e mal di testa. Nel corso della 14esima settimana di gravidanza invece, e in generale del quarto mese, la futura mamma si sente più energica e piena di voglia di fare. Comunque possono essere ancora presenti dei fastidi come: crampi all’utero e dolore al fianco destro. Questi segnali, ci parlano delle grandi trasformazioni che stanno avvenendo all’interno del corpo della futura mamma.
Si deve comunque sempre porre molta attenzione quando si ha un utero contratto in gravidanza e se il dolore diventa più insistente è necessario rivolgersi a un medico.
Di seguito tutti i sintomi della 14 settimana di gravidanza:

  • fitte addominali: durante la gravidanza, l’utero continua a ingrandirsi e subire delle modifiche. In particolare nel corso del quarto mese, è possibile avvertire dei dolori nella zona addominale o leggeri fastidi, che indicano proprio che lo stesso sta subendo delle variazioni.
  • stitichezza e cattiva digestione: spesso lo stato di dolce attesa porta con sé dei disturbi, che possono proseguire durante tutto il percorso. Molte donne accusano uno stato di stitichezza, già dal primo mese. Altre invece, continuano ad avere difficoltà di digestione e senso di nausea dopo i pasti, anche nel corso del quarto mese. Tutto ciò dipende da due fattori principali: la presenza nel sangue dell’ormone progesterone che influisce sul sistema digestivo della gestante e lo spostamento degli organi interni per fare posto alla pancia. Questa pressione sugli organi dell’apparato digestivo, crea dei rallentamenti e delle difficoltà.
  • dolori alla schiena: altro sintomo tipico della gravidanza è il dolore alla schiena, che può essere presente già durante la 14 settimana di gravidanza. Il punto di equilibro del corpo della mamma cambia, con l’arrivo della pancia e, ciò può portare con sé vari fastidi.
  • Linea nigra: un sintomo della gravidanza tipico di questo periodo è la cosiddetta linea nigra o linea alba. Si tratta proprio di una linea scura che può apparire sulla pancia della donna e che arriva fino al pube. Importante sapere che, questa linea, può anche non essere presente durante tutto il corso della gravidanza.
  • Cambiamento del seno: uno dei primi sintomi di gravidanza è la modifica del seno: si ingrandisce, le aureole diventano più scure e risulta più turgido, a volte, è anche vagamente dolorante. Anche in questa parte del corpo della futura mamma, sta avvenendo un grande cambiamento, in preparazione all’allattamento e i fastidi ne sono il sintomo.
  • l’arrivo della pancia: la pancia è la croce e delizia della gravidanza. Le mamme non vedono l’ora di vedere questa dolce modifica sul proprio corpo. Durante la 14 settimana di gravidanza, la pancia cresce più velocemente che nelle settimane precedenti. In generale, il quarto mese segna, per molte mamme, l’arrivo della pancia come sintomo evidente di gravidanza. Anche questo cambiamento deriva dall’ingrandimento dell’utero e dalla crescita del feto. Si deve però notare che ogni mamma e ogni gravidanza è diversa, quindi la pancia può essere più o meno visibile in questo periodo.
  • Minzione frequente: più la pancia cresce e schiaccia gli altri organi interni, più può essere possibile che si avverta un altro chiaro sintomo della dolce attesa: la voglia continua di fare pipì. Non c’è da preoccuparsi, anzi, è importante che la mamma continui ad assumere grandi quantità di liquidi per tenere in buona salute sé stessa e il piccolo.

utero contratto in gravidanza


Leggi anche: I nomi maschili più belli di sempre

Gravidanza: quando inizia a vedersi la pancia?

Quando inizia a vedersi la pancia in gravidanza?
La pancia alla quattordicesima settimana di gravidanza è già evidente?
Ecco alcune delle domande che ronzano di più nella testa di una donna in dolce attesa. Sembrano quesiti banali, ma ogni mamma ha un rapporto speciale con questo particolare sintomo della gravidanza. Da un lato non si vede l’ora di mostrare a tutti l’evidenza del proprio stato di felicità, dall’altro si ha paura e curiosità riguardo al cambiamento evidente del proprio corpo.
La pancia a 14 settimane di gravidanza si vede ma è ancora piccola, sembra un semplice rigonfiamento, per il momento facilmente nascondibile. Alle 14 settimane di gravidanza, il peso della mamma non è ancora aumentato di molto, ma da qui in poi, le trasformazioni saranno sempre più evidenti. Il quarto mese è proprio la fase di passaggio tra una gravidanza non palese e iniziale a quella manifesta che solitamente si ha dal quinto mese in poi.

dolore fianco destro gravidanza
Leggi anche: E se fosse una femminuccia? Ecco alcuni nomi fra cui scegliere!

Feto di 14 settimane

A 14 settimane di gravidanza, il piccolo contenuto nella pancia della mamma è ancora delle dimensioni di un limone e nuota come un girino. Infatti alla 14 settimana di gravidanza, i movimenti del bambino sono tanti, ma non sono ancora percepibili dalla futura mamma. Il feto di 14 settimane per spostarsi usa tutto il suo corpicino e anche i suoi muscoli del volto possono ricreare delle espressioni.
La lunghezza del feto a 14 settimane è di circa 7 centimetri e il peso è di circa 40 grammi. Durante questa settimana, continuano a perfezionarsi gli organi interni, sopratutto quelli dell’apparato respiratorio.
Ecco nel dettaglio come appare il feto alla quattordicesima settimana di gravidanza:

  • Il cervello: in questo periodo il cervello del piccolo incomincia a inviare stimoli elettrici ai vari muscoli, creando così il movimento degli stessi, tra i muscoli interessati da questa novità, ci sono anche quelli del viso: il bimbo è già capace di fare delle piccole smorfie
  • Organi genitali: il feto è già palesemente maschio o femmina, difatti gli organi genitali sono già presenti e, alcuni genitori, possono già, durante questa settimana di gestazione, conoscere il sesso del nascituro.
  • Movimenti: il bimbo effettua dei movimenti detto cranio-caudali, in altre parole muove tutto il suo corpo dalla testa ai piedi durante i suoi numerosi spostamenti quotidiani.
  • Arrivano delle importanti secrezioni: durante la 14 settimana di gravidanza, avvengono alcuni cambiamenti del nascituro, che saranno fondamentali per la sua vita futura. In particolare, il fegato comincia a sperimentare la produzione della bile, necessaria per la digestione. Ma non finisce qui, il feto comincia anche a produrre urina attraverso i reni.
  • Organi interni: alla 14 settimana di gravidanza il feto possiede già un esofago formato, ma anche la trachea e la laringe incominciano a perfezionarsi.

feto a 14 settimane
Leggi anche: Undicesima settimana di gravidanza: feto, controlli da fare, curiosità

Ecografia a 14 settimane di gravidanza e altri esami

Alla 14 settimana di gravidanza, non ci sono degli esami specifici da compiere, tranne che il controllo di routine: analisi del sangue e delle urine, per monitorare il corretto stato di salute della gestante e del nascituro.
Se invece si decidesse di eseguire un’ecografia a 14 settimane di gravidanza, potrebbe essere già possibile conoscere il sesso del nascituro, in quanto i genitali sono già presenti nel feto. Per una risposta certa, però, è meglio aspettare il quinto mese di gravidanza.
Durante la quattordicesima settimana di gravidanza, però, è possibile effettuare degli esami di screening come il Bi-test. Questa particolare indagine è composta da due fasi: prelievo del sangue e misurazione della traslucenza nucale attraverso ecografia. Questa pratica medica, aiuta a diagnosticare in anticipo la sindrome di Down o alcune importanti malformazioni del cuore o dell’apparato osseo del feto.

Leggi anche: Decima settimana di gravidanza: sintomi, trasformazioni ed esami da fare

Foto del feto a 14 settimane di gravidanza

Una delle curiosità che, in misura maggiore, occupa la mente dei futuri genitori e di tutti i parenti del nascituro è: assomiglierà alla mamma o al papà? Di chi avrà il naso e la boccuccia? Qual’è l’aspetto del mio futuro bimbo?
I nove mesi passano accompagnati da questa attesa e l’incontro con il bimbo, dopo il parto, diventa la soluzione di tutto.
Per giocare a capire a chi assomiglia il nascituro, però, ci sono anche le foto che provengono dalle ecografie, specialmente quelle moderne in 3D, possono donare l’emozione di una prima foto del proprio bimbo.
Vediamo come appare in foto un feto di 14 settimane:

foto feto 14 settimane

foto feto 14 settimane

foto feto 14 settimane
Leggi anche: Scopri cosa mangiare e quali cibi evitare durante la gestazione

14 settimane di gravidanza: video

Ci sono tanti dubbi che affollano la mente delle donne in gravidanza: starà andando tutto bene? I sintomi che avverto sono nella norma? E’ possibile il sesso in gravidanza? I video di dottori specialisti e i loro pareri possono aiutare a dissipare alcune domande ricorrenti e mantenere la futura mamma lontana da ansie inutilei. I moderni mezzi di comunicazione sono anche un luogo di confronto e crescita, salvo comunque rivolgersi sempre al proprio ginecologo di fiducia.
Ecco un video che riassume tutto ciò che c’è da sapere sulla quattordicesima settimana di gravidanza:

Leggi anche:

  1. Quindicesima settimana di gravidanza
  2. Sedicesima settimana di gravidanza
  3. Tredicesima settimana di gravidanza
  4. Dodicesima settimana di gravidanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *