Cavolfiore gravidanza
Alimentazione Gravidanza

Cavolfiore in gravidanza: un alimento sicuro per le future mamme?

Il cavolfiore è ricco di benefici e proprietà. Ma può essere mangiato tranquillamente in gravidanza? Scopriamolo insieme.

Alimentazione in gravidanza

Le donne che aspettano un figlio sanno bene quanto sia importante assumere delle corrette abitudini in gravidanza; mantenere uno stile di vita attivo, smettere di fumare e soprattutto prestare molta attenzione all’alimentazione. Spesso infatti le future mamme si chiedono cosa mangiare in gravidanza e quali siano invece i cibi da evitare. È noto che la frutta e verdura in gravidanza faccia bene sia alla mamma che al bambino, ma ci sono alcuni tipi che vanno evitati? Il cavolfiore in gravidanza ad esempio può essere mangiato tranquillamente? Scopriamolo insieme.

Verdure in gravidanza: il cavolfiore

Il cavolfiore può essere mangiato in gravidanza? Assolutamente si! Anzi il cavolo è addirittura consigliato, perché ricco di sostanze nutritive che danno benefici alla futura mamma. Ovviamente però il cavolfiore crudo così come le altre verdure crude in gravidanza, devono essere lavate con la giusta attenzione, perché crescendo nella terra ospita molti batteri che possono essere pericolosi, come ad esempio il Toxoplasma gondii, che dà origine alla patologia nota come toxoplasmosi. In gravidanza la toxoplasmosi può avere conseguenze gravi e causare aborto, malformazioni o gravi lesioni cerebrali del feto.
può comportare invece conseguenze più gravi. In particolare nelle donne in gravidanza può essere causa di aborto, malformazioni o gravi lesioni cerebrali del feto.
DETTAGLI ALLEGATOSalvato. cavolfiori proprietà nutritive


Leggi anche: Carciofi In Gravidanza: Un Toccasana Per Le Mamme

Proprietà del cavolfiore e valori nutrizionali

Il cavolfiore è consigliato in gravidanza perché è una fonte di nutrienti essenziali come:

  • Vitamine K, C, B6, B1, B3;
  • Manganese;
  • Calcio;
  • Ferro;
  • Potassio;
  • Magnesio

Inoltre il cavolo apporta molti benefici per la salute della mamma:

  • Migliora la digestione: il cavolfiore grazie all’alta quantità di fibre alimentari, favorisce la digestione e aiuta a combattere i problemi di stitichezza, frequenti in gravidanza.
  • Fonte di acido folico: il cavolfiore è una ricca fonte di acido folico, essenziale per la salute del feto e per il suo completo sviluppo.
  • Poche calorie: quante calorie ha il cavolfiore? Il cavolfiore ha davvero poche calorie /25 ogni 100 grammi), risulta perfetto quindi in gravidanza, quando bisogna far attenzione al peso che si prende. Ottimi, perché poco calorici, il cavolfiore lesso e il cavolfiore bollito o cotto al vapore.
  • Previene il diabete gestazionale: Il cavolfiore, grazie all’alto contenuto di fibre, aiuta a mantenere sotto controllo la pressione sanguigna e la glicemia, riducendo così il rischio di diabete gestazionale comune nel corso della gravidanza.
  • Anti-cancro: Da recenti studi è stato dimostrato che il cavolfiore viola, grazie agli antociani che contiene, aiuta a prevenire il cancro.
  • Previene il gonfiore: le foglie del cavolfiore sono utili per combattere il gonfiore delle gambe, problema frequente per le mamme in gravidanza. Per ottenere dei benefici è consigliabile avvolgere le foglie di cavolo attorno alle gambe.

cavolfiore
Leggi anche: Pomodori In Gravidanza: Si Possono Mangiare?

Come mangiare il cavolfiore?

Essendo un alimento povero di calorie, il cavolfiore può essere mangiato tranquillamente dalle mamme. È importante però acquistarlo sempre fresco, con le foglie chiuse e senza macchie. Una volta comprato il cavolo può essere conservato per alcuni giorni, coperto con un panno o riposto in freezer, dopo averlo lessato in acqua e limone e diviso in più parti. Prima di cucinare il cavolo, deve essere lavato a fondo, staccando le foglie e le cime. Nel caso si dovesse scegliere di lavare il cavolfiore intero è consigliabile intagliare una croce in basso prima di immergerlo in acqua e limone. Se, invece, si sceglie di cucinarlo a pezzi, è meglio separare le cime prima di immergerlo nell’acqua.
cavolfiore crudo
Leggi anche: Cipolle In Gravidanza: Si O No?