ristorante cinese
Alimentazione Gravidanza

Cibo cinese in gravidanza: è pericoloso per le mamme?

Il cibo cinese è amato dagli italiani, ma è sicuro per le future mamme? Scopriamo cosa scegliere e cosa evitare al ristorante cinese.

Mangiare cinese in gravidanza

Il cibo cinese apprezzato in tutto il mondo, è indicato nella dieta in gravidanza? Tranquillizziamo tutte le mamme che amano il cibo orientale e in particolare i cibi cinesi perché sì, possono recarsi al ristorante cinese in gravidanza pur prestando le dovute accortezze a ciò che mangiano. Il cibo cinese in gravidanza è permesso perché contiene pochi grassi e carboidrati, è quindi molto leggero e sano, indicato per le gestanti. Ovviamente le future mamme che scelgono di mangiare cinese in gravidanza devono far attenzione a preferire i piatti che vengono cotti a vapore perché mantengono inalterate le qualità nutritive e il sapore degli alimenti ma, cucinati ad altissime temperature, vengono sterilizzati, procedimento che elimina il rischio di contrarre la toxoplasmosi. Inoltre bisogna ricordare che i ristoranti cinesi non brillano per igiene, quindi è fondamentale scegliere bene il locale dove mangiare.
cibo cinese in gravidanza


Leggi anche: Sushi In Gravidanza

Cosa ordinare al cinese

Il cibo cinese fa male? No, ma bisogna fare attenzione a cosa mangiare, perché ci sono alcuni piatti cinesi consigliati altri che invece andrebbero evitati. Innanzitutto bisogna fare attenzione ai condimenti perché spesso invece dell’olio, sono soliti utilizzare il grasso di maiale e sostituiscono il sale con il glutammato, assolutamente sconsigliato nell’alimentazione delle gestanti perché può provocare mal di testa e nausea.
Durante la gravidanza è preferibile scegliere pietanze a base di riso e pasta, spaghetti, zuppe e pollo al curry. Il curry soprattutto viene consigliato per stimolare i sensi di gusto e olfatto del feto. Le alghe, tipiche del cibo cinese, possono essere mangiate tranquillamente come la Nori, ricca di proteine e ferro, fondamentali in gravidanza, oltre a iodio, vitamina A e Omega-3.
Anche i ravioli in gravidanza sono concessi, proprio perché cotti a vapore e quindi sicuri.
E per la soia? In gravidanza può essere consumata ma con moderazione. Essendo ricca di estrogeni vegetali non è proprio l’ideale per le gestanti, anche se non ci sono dei veri e propri divieti. Sì quindi agli spaghetti di soia in gravidanza ma con moderazione.
cibo cinese
Leggi anche: Mangiare Sushi In Allattamento, Si O No?

Cibo cinese da non mangiare in gravidanza

Durante la gravidanza le mamme devono preferire i cibi cotti, ai prodotti crudi sia di carne che di pesce, consiglio da ricordare anche quando si sceglie cinese. Il cibo della cultura cinese comprende soprattutto i gamberi, che durante la gestazione andrebbero evitati per non incorrere in infezioni gastrointestinali o reazioni allergiche. Inoltre è meglio preferire la cottura a vapore ai cibi fritti. Anche i funghi sono tipici della cultura cinese, ma andrebbero evitati in gravidanza, per non rischiare avvelenamento o intossicazione. Spesso poi si fa confusione tra il cibo cinese e quello giapponese. Il cibo giapponese, è formato prevalentemente da riso o pasta, legumi o verdure come le alghe. Come per il cibo cinese, anche mangiare giapponese in gravidanza non è vietato, ma bisogna sempre preferire cibi cotti e non i prodotti crudi come il Sashimi, che potrebbero essere pericolosi veicoli di batteri.
mangiare cinese
Leggi anche: Surimi E Pancione: Tutto Ciò Che C’è Da Sapere Sul Suo Consumo In Gravidanza